Calandre a 3 rulli asimmetrici elettromeccaniche

Le calandre a 3 rulli asimmetrici permettono la calandratura con invito totale delle virole, ma la disposizione asimmetrica dei rulli richiede il rovesciamento della lamiera. Queste calandre sostituiscono vantaggiosamente le calandre a 3 rulli piramidali. La gamma comprende la serie A leggera e la serie A.

Serie A leggera

Queste calandre permettono di curvare spessori da 1 a 3,5 mm e luce utile da 500 a 2000 mm. La pinzatura della lamiera tra il rullo inferiore e il superiore viene effettuata utilizzando una leva manuale. La salita e la discesa del rullo laterale è manuale tramite un volantino, e il suo posizionamento determinerà il raggio di curvatura.

La rotazione dei due rulli centrali è motorizzata e governata da una pedaliera di comando, mentre il rullo laterale è folle. I 3 rulli sono muniti di scanalature per calandrare lamiere bordate e tondini di ferro.
Il rullo laterale, tramite giunto dentato, può essere inclinato, consentendo così, tramite attrezzo specifico, la formazione di pezzi conici. Per estrarre la virola il rullo superiore è svincolabile e apribile orizzontalmente.

La macchina base può essere integrata con:

  • Rulli temprati
  • Rulli prolungati per montaggio esterno di rulli curvaprofili
  • Rulli per curvatura profilati
  • Attrezzatura per calandratura conica
  • Terzo rullo motorizzato
  • Sollevamento motorizzato rullo curvatore
  • Visualizzatore di quota del rullo curvatore

Serie A

seriea

Queste calandre permettono di curvare spessori da 1 a 9 mm e luce utile da 1000 a 3000 mm. La pinzatura della lamiera tra il rullo inferiore e il superiore si effettua manualmente tramite volantino. La salita e la discesa del rullo laterale è motorizzata e governata da quadro di comando, il suo posizionamento determinerà il raggio di curvatura.

La rotazione dei due rulli centrali è motorizzata e manovrata da quadro di comando, mentre il rullo laterale è folle. Il rullo laterale, tramite giunto dentato, può essere inclinato, consentendo così, tramite attrezzo specifico, la formazione di pezzi conici. L’estrazione della virola si effettua svincolando e aprendo il rullo superiore orizzontalmente.

La macchina può essere integrata con:

  • Rulli temprati.
  • Rulli prolungati per montaggio esterno di rulli curvaprofili.
  • Rulli per curvatura profilati.
  • Avvicinamento del rullo inferiore mediante motore.
  • Attrezzatura per calandratura conica.
  • Terzo rullo motorizzato.
  • Visualizzatore di quota del rullo curvatore e del rullo inferiore.